VITAMINA D E SISTEMA SISTEMA IMMUNITARIO

VITAMINA D E SISTEMA SISTEMA IMMUNITARIO

  • /

VITAMINA D E SISTEMA SISTEMA IMMUNITARIO

Continuiamo il nostro “Viaggio Vitaminico” prendendo per mano la Vitamina D, una delle vitamine più studiate degli ultimi anni per la sue molteplici proprietà.

La Vitamina D è una vitamina liposolubile essenziale per la crescita e il rimodellamento osseo, è l’unica vitamina che viene prodotta dal nostro organismo che per fare ciò necessita dell’esposizione ai raggi solari. Per produrre la Vitamina D necessaria sono sufficienti 10-15 minuti al giorno all’aria aperta e nei mesi invernali la sua produzione è rallentata. Avere un eccesso di vitamina D può dare problemi ma è scientificamente provato che l’85% degli italiani non ne produce abbastanza.

I sintomi da carenza

Oggi la Vitamina D viene considerata un toccasana per tutti i mali, dalle infezioni muscolari ai tumori, ma studi che portino a risultati definitivi non ce ne sono, quindi al momento si tratta solo di ipotesi. Un’eventuale carenza deve essere valutata dal proprio medico di fiducia o da uno specialista. Alcuni sintomi sembrano essere però indicativi di una eventuale carenza di questa sostanza:

  • Dolori articolari e ossa fragili
  • Stanchezza fisica e debolezza muscolare
  • Sbalzi d’umore e tristezza
  • Tendenza ad ammalarsi

Vitamina D e sistema immunitario

La Vitamina D è fondamentale per il benessere del nostro sistema immunitario, senza di essa i linfociti T non sono in grado di combattere gli agenti patogeni. Questo è quanto è stato scoperto da una Ricerca effettuata dall’Università di Copenhagen in Danimarca. Difatti quando una cellula T viene a contatto con un batterio o un virus, espone un meccanismo di segnalazione denominato “recettore per la vitamina D”. Quindi se le cellule del sistema immunitario non trovano nel sangue sufficiente vitamina D non riusciranno ad attivarsi completamente.

Esporsi al sole almeno 10 minuti al giorno è la via più naturale per aumentare la concentrazione di Vitamina D nel nostro organismo. I raggi solari permettono difatti la trasformazione dei precursori, colecalciferolo ed ergocalciferolo, proprio in Vitamina D.

Sono tanti gli Integratori di Vitamina D e tutti senza effetti collaterali. 

La scoperta della Vitamina D

Nel 1919 venne evidenziato che i bambini affetti da rachitismo avevano miglioramenti notevoli se esposti alle luce solare. Proprio da qui parte la storia della Vitamina D: una vitamina antica dall’utilizzo moderno. 

 

 

X