TRIFOGLIO ROSSO: UN AIUTO PREZIOSO NEI DISTURBI DELLA MENOPAUSA.

TRIFOGLIO ROSSO: UN AIUTO PREZIOSO NEI DISTURBI DELLA MENOPAUSA.

  • /

Trifoglio Rosso in menopausa. Uno dei prodotti più utilizzati prima e durante la menopausa è sicuramente il trifoglio rosso. Grazie alla ricca presenza degli isoflavoni è un ottimo rimedio naturale per i disturbi del climaterio. Gli isoflavoni sono solubili in acqua e agiscono come gli estrogeni, ecco perché sono usati nei trattamenti legati alla menopausa ed i disturbi annessi come vampate di calore,nervosismo, stati depressivi…

Il trifoglio rosso può essere assunto senza prescrizione medica ma in ogni caso è necessario prestare molta attenzione. Alcune informazioni sul dosaggio relativo al trifoglio rosso possono essere ottenute da studi clinici e dall’esperienza pratica con questo estratto.


Ad esempio per dare sollievo dai disturbi della menopausa il trifoglio rosso standardizzato viene consigliato ad un dosaggio standard di 40 mg e in casi più complicati si può arrivare fino ad 80 mg.

Il trifoglio rosso viene spesso accompagnato da un’altra pianta: la cimicifuga.

I principi attivi di questa pianta erbacea perenne che cresce in NordAmerica e non contiene isoflavoni , sono in assoluto i più rapidi ed efficaci sulla gestione delle vampate. Il nome deriva dal fatto che il forte e poco gradevole odore dei fiori allontana le cimici “ma anche le vampate”.

Il trifoglio rosso inoltre allevia i sintomi della sindrome premestruale , come dolore al seno, gonfiore, nervosismo. Stimola la mineralizzazione ossea, aiutando a curare e prevenire l’osteoporosi.

Promuove la fertilità, vista la presenza di estrogeni, ormoni coinvolti in primo piano nel processo riproduttivo.

Il trifoglio rosso non è raccomandato per le donne incinte e in condizioni in cui l’assunzione di estrogeni è condroindicata: l’endometriosi, fibromi uterini e tumori del seno, delle ovaie o dell’utero.

Vi sono anche alcuni accorgimenti pratici per diminuire le vampate di calore che sono correlate direttamente ai cambi di temperatura:

  • meglio vestirsi a strati

  • tenere le finestre aperte

  • bere qualcosa di fresco se ci si accorge che sta per arrivare

  • evitare anche i cibi caldi o molto speziati, le bevande alcoliche e la caffeina

  • evitare il fumo che non aiuta, anzi

    Scopri tutti i prodotti che puoi utilizzare prima e durante la menopausa: clicca quì.

X